Una cornice fa la differenza

Uno specchio con le clips può essere comodo ed economico, ma in quanto a stile…Perchè non provare ad incorniciarlo? E’ molto più semplice di quello che si crede.

Per il mio scopo ho acquistato in un bricostore delle mostre in legno grezzo, di spessore e altezza giusti per il mio specchio.

IMG_7666

Prima cosa, mi sono munita di tutti gli attrezzi per dare al mio legno un aspetto vissuto e invecchiato. Ho iniziato a darci dentro: spazzolare, rigare con il cacciavite, martellare, forare per creare finte tarlature, ammaccare bordi  e spigoli. E’ faticoso ma divertente, forse anche un pò liberatorio 🙂

Ora ci voleva qualcosa per modificare il colore, creare quell’effetto di sporco e scurito tipico del legno vissuto. Ho deciso di provare con la polvere di caffè! Spargendo la polvere sul legno e strofinando con un panno umido, ho trasformato la nuance e l’aspetto del legno come desideravo. Al termine, una lieve carteggiata per eliminare gli eccessi e uniformare la superficie.

Al termine di questo processo “distruttivo”, la differenza iniziava a notarsi.

Ora dovevo tagliare i miei pezzi di legno a misura e fare i tagli a 45 gradi per poter creare la cornice. E’ un’operazione molto importante e richiede la giusta concentrazione, pena ritrovarsi con una cornice storta!

IMG_7671

Tagliati i pezzi, ho proseguito nella rifinitura del legno: una passata di cera bianca per evidenziare le venature e i solchi. Subito dopo, una mano di cera neutra per nutrire e bilanciare l’effetto del bianco.

Ho assemblato i miei pezzi a terra e li ho incollati con la colla Constructo, una delle più forti in commercio.

IMG_7676

Ho aspettato 15-20 minuti e poi ho potuto sollevare la cornice. Per stuccare le giunture si può usare la colla stessa, facendo attenzione a pulire subito l’eccesso. N.B. Indossate i guanti!

Ultima cosa da fare, ma molto delicata, incollare la cornice sullo specchio con una colla veloce e molto forte. Meglio farlo in due, poichè c’è da stare almeno una decina di minuti a reggere il tutto prima che colla attecchisca.

Quando staccherete le mani però sarete quasi emozionati per quanto bello e rifinito è il risultato!

Con la stessa tecnica ho fatto anche una mensolina, attaccata anch’esse con la Constructo…regge ma meglio non esagerare col peso! 😉

specchiobagno_pinterest

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...